NADA YOGA E LA VOCE: SWARA SADHANA LEZIONE 3

45,00

La voce diventa strumento per dirigere prana, l’energia vitale. Questa pratica è molto utile anche per chi soffre di problemi di espressività, per chi soffre di balbuzie, o difficoltà ad esprimersi.

Descrizione

NADA YOGA E LA VOCE: SWARA SADHANA LEZIONE 3

Nada Yoga è conosciuto come lo yoga del suono. È una pratica yoga che utilizza la voce, il suono e le note musicali della musica classica indiana per muovere e dirigere l’energia sottile nel corpo, e rimuovere così alla radice blocchi psichici, emotivi, espressivi e fisici.

Grazie alla pratica di Nada Yoga si può riscoprire piena salute, leggerezza nell’animo e una nuova consapevolezza della propria espressione, della forza e dell’energia che ha la propria voce per la propria realizzazione.

Dopo aver maturato bene tutti gli stadi precedenti, in questa terza lezione si cantano sette note sull’espiro, con una breve inspirazione intermedia. La voce diventa un potente veicolo per dirigere prana, l’energia vitale. Si impara a percepire l’effetto che la voce ha sui chakra (energia psichica che è riscontrabile fisiologicamente nei punti corrispondenti ai plessi nervosi) e su tutto il sistema corpo-respiro-mente.

Si impara a percepire sé stessi ed il mondo circostante in termini di vibrazioni ed energia. Questi concetti iniziano ad accompagnare le azioni quotidiane e permettono di cogliere e far propria la fluidità della vita, la sua leggerezza ed il continuo cambiamento ed evoluzione. Nada Yoga usa le note musicali per elevare il livello di Coscienza.

Questa pratica è sempre molto utile anche per chi soffre di problemi di espressività, per chi soffre di balbuzie, o difficoltà ad esprimersi. Inoltre, il suono delle note musicali aiuta a decongestionare il plesso solare e il plesso cardiaco che spesso sono carichi di tensioni.

15 minuti di pratica al giorno sono un ottimo modo per iniziare la giornata con leggerezza, gioia e il giusto grado di consapevolezza.

Per ascoltare meglio la propria voce durante la pratica, si può tappare delicatamente con la mano un orecchio.

Al termine della pratica, meglio ammorbidire le corde vocali con acqua o thé caldo.

Buona pratica!


Altre lezioni (acquistabili separatamente)

SWARA SADHANA LEZIONE 1 [maggiori dettagli]

SWARA SADHANA LEZIONE 2 [maggiori dettagli]

 

Risorse utili:

I chakra nello yoga

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “NADA YOGA E LA VOCE: SWARA SADHANA LEZIONE 3”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in cima